CONDIZIONI GENERALI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SOGGIORNI O SINGOLI SERVIZI TURISTICI

INTRODUZIONE

Evvai S.r.l. (di seguito anche Evvai.com), opera per le offerte di “Hotel/Villaggio/Residence” di questo Sito come intermediario - agenzia di viaggi on-line - mettendo a disposizione del Consumatore (anche indicato successivamente come cliente/turista/utente/viaggiatore) un’offerta diversificata di servizi di viaggio.

I Servizi di Viaggio non rientrano tra i Pacchetti Turistici poiché la loro scelta è strutturata nel Sito, in modo che sia il Viaggiatore a combinare, a seconda delle sue specifiche necessità, la destinazione di soggiorno, la data, la struttura (formula, categoria, collocazione, ecc.) ed eventuali escursioni o polizze assicurative, potendo scegliere tra una vasta serie di combinazioni.

Evvai.com verifica la disponibilità dei propri fornitori a pubblicizzare e vendere i loro prodotti sul Sito e successivamente rende gli stessi prodotti accessibili al Consumatore.

Il presente documento definisce le condizioni predisposte da Evvai.com per l'acquisto da parte del Consumatore sul sito, di singoli servizi di viaggio come di seguito definiti al paragrafo 4. Al fini di poter procedere alla prenotazione ed all’acquisto dei servizi, il cliente/turista/utente è tenuto a prendere visione e ad accettare espressamente e integralmente, barrando l’apposita casella o cliccando sul link ipertestuale previsto a tale scopo, le Condizioni Generali di Vendita nonché le eventuali condizioni particolari applicabili ai singoli servizi. In mancanza di accettazione delle Condizioni Generali di Vendita e delle condizioni particolari applicabili ai singoli servizi, non sarà possibile procedere alla conferma della prenotazione e all’acquisto dei servizi medesimi.

Le Condizioni Generali di Vendita applicabili alla vendita dei servizi sono quelle pubblicate sul sito alla data dell’acquisto e visualizzate ed accettate nella procedura di acquisto, nonché riportate nell’area cliente al momento della conferma della prenotazione. Le Condizioni Generali potranno essere modificate in qualsiasi momento, senza preavviso dalla Evvai.com, fermo restando che tali modifiche non saranno applicate agli acquisti di servizi effettuati prima della modifica.

L'utente, prima di procedere con l'acquisto del servizio turistico, dovrà quindi obbligatoriamente prendere visione ed accettare i termini e le condizioni qui definiti.

CONTRATTO DI VIAGGIO

1. FONTI LEGISLATIVE

Evvai S.r.l. agisce in qualità di intermediario di servizi turistici forniti da terzi (hotel, organizzatori turistici, società di gestione alberghiera, DMC locali, società di trasporto). La Evvai.com non risponde in alcun caso delle obbligazioni gravanti sui fornitori dei singoli prodotti e/o servizi, a norma dell'art. 22 3° comma della legge 27 dicembre 1977, n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23 aprile 1970 in virtù del quale “L'intermediario non risponde dell'inadempimento totale o parziale dei viaggi” nonché dal d. lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo).

Con riferimento alla normativa generale vigente in materia turistica ivi comprese le novità introdotte dalla Direttiva UE 2015/2302, si specifica che EVVAI S.r.l. agisce esclusivamente nella qualità di intermediario/venditore presso il quale sono effettuate anche le prenotazioni di pacchetti turistici predisposti da Tour operator/Organizzatori terzi, pertanto è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario/venditore e per l’esecuzione del mandato conferitole. Evvai s.r.l. non risponde delle obbligazioni relative alla organizzazione ed esecuzione del viaggio o del pacchetto turistico.

2. RESPONSABILITA’ DELL’INTERMEDIARIO

In qualità di intermediario di servizi turistici, non risponde dell'inadempimento totale o parziale di viaggi, soggiorni o altri prodotti e/o servizi che sono oggetto del contratto concluso tra utenti e terzo fornitore (hotel, organizzatori turistici, società di gestione alberghiera, ecc.). In relazione all'acquisto del servizio turistico, la responsabilità del terzo fornitore sarà regolata dal contratto stipulato da questo con l'utente nonché dalla normativa applicabile. Evvai S.r.l., in merito all'accuratezza e l'aggiornamento delle informazioni sul proprio sito relativi ai servizi turistici descritti ed offerti, non ne può essere ritenuto responsabile in caso di imprecisione, inesattezza o comunque non veridicità (in particolare riguardo a: descrizione dell'offerta, sistemazione, distanza e accessibilità rispetto ad altri luoghi turistici e/o ai mezzi di trasporto scelti dall'utente, servizi pagabili in loco, ecc.) poiché tali informazioni gli sono fornite dai terzi fornitori dei servizi turistici. Gli hotel, i villaggi, gli organizzatori turistici, le società di gestione alberghiera e comunque ogni terzo fornitore di servizio turistico sono imprese indipendenti e non rappresentanti, agenti o dipendenti di Evvai.com. L'eventuale prenotazione e/o la combinazione dei diversi prodotti e/o servizi forniti da Evvai.com è a totale discrezione dell'utente, che si assume pertanto ogni responsabilità derivante dell'eventuale combinazione dei servizi. Pertanto, non risponde in alcun caso dell’erroneo inserimento dei dati personali degli utenti effettuato durante il processo di acquisto. L'utente è quindi responsabile delle conseguenze derivanti dal loro errato inserimento nonché deve verificare, prima dell'acquisto, le informazioni relative al servizio turistico acquistato. Il venditore che si obbliga a procurare a terzi, anche in via telematica, un servizio turistico disaggregato o aggregato, è tenuto a rilasciare al turista i documenti relativi a questo servizio, che riportino la somma pagata per il servizio e non può in alcun modo essere considerato organizzatore di viaggio. L’organizzatore e l’intermediario del pacchetto turistico o del singolo servizio turistico, cui il turista si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base alla normativa amministrativa applicabile, anche regionale. Ai sensi dell’art. 18, comma VI, del Codice del Turismo, l’uso nella ragione o denominazione sociale delle parole “agenzia di viaggio”, “agenzia di turismo”, “tour operator”, “mediatore di viaggio” ovvero altre parole e locuzioni, anche in lingua straniera, di natura similare, è consentito esclusivamente alle imprese abilitate di cui al 1° comma.

MODALITA' DI ACQUISTO

3. PROPOSTA DI ACQUISTO/ PREVENTIVO – PRENOTAZIONI

La proposta di compravendita di pacchetto turistico o del singolo servizio turistico dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e accettato dal cliente, che ne riceverà copia (con le modalità indicate dal successivo art. 8).  L’accettazione della proposta di compravendita del pacchetto turistico o del singolo servizio turistico si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui il fornitore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al viaggiatore o presso l’intermediario che ne curerà la consegna al turista medesimo.  Le indicazioni relative al singolo servizio turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite dal fornitore, in regolare adempimento degli obblighi previsti a proprio carico dall’art. 37 comma 2 Cod. Tur., prima dell’inizio del viaggio.  Richieste particolari sulle modalità di erogazione e\o di esecuzione di taluni servizi facenti parte del soggiorno, dovranno essere avanzate in fase di richiesta di prenotazione e risultare oggetto di specifico accordo tra ill viaggiatore e il fornitore, direttamente o per il tramite dell’agenzia di viaggio mandataria.

Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., si comunica che nei contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), è escluso il diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005.

4. RECESSO VENDITA ONLINE - DIRITTO DI RECESSO

Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., si comunica che nei contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), è escluso il diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo).

5. PAGAMENTI

  • All’atto della sottoscrizione della proposta di acquisto/preventivo del soggiorno o del singolo servizio turistico dovrà essere corrisposta:

    • la quota d’iscrizione o gestione pratica;

    • acconto non superiore al 30% del prezzo del soggiorno o del singolo servizio turistico pubblicato in catalogo. Tale importo viene versato a titolo di caparra confirmatoria ed anticipo conto prezzo. Nel periodo di validità della proposta di compravendita e pertanto prima della eventuale conferma di prenotazione che costituisce perfezionamento del contratto, gli effetti di cui all’art.1385 c.c. non si producono qualora il recesso dipenda da fatto sopraggiunto non imputabile. Il saldo dovrà essere improrogabilmente versato entro il termine stabilito nella conferma di prenotazione del soggiorno o del singolo servizio turistico richiesto.

  • Per le prenotazioni in epoca successiva alla data indicata quale termine ultimo per effettuare il saldo, l’intero ammontare dovrà essere versato al momento della sottoscrizione della proposta di acquisto.

  • Per le prenozioni non rimborsabili, il saldo dovrà essere versato al momento della sottoscrizione della proposta di acquisto.

  • Il mancato pamento delle somme di cui sopra, alle date stabilite, costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinare la risoluzione di diritto da operarsi con semplice comunicazione scritta, via fax o via e-mail, presso l’Agenzia intermediaria, o presso il domicilio anche elettronico, ove comunicato, del viaggiatore. Il saldo del prezzo si considera avvenuto nel momento in cui perviene materialmente all’intermediario.

6. PREZZO

Il prezzo del soggiorno è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi successivamente intervenuti nel sito web www.Evvai.com. Il prezzo è composto da:

  • quota di iscrizione o quota gestione pratica;

  • quota soggiorno: espressa in catalogo o nella quotazione del pacchetto fornita all’intermediario o al viaggiatore;

  • costo eventuali polizze assicurative contro i rischi di annullamento e\o spese mediche o altri servizi richiesti;

  • costo eventuali visti e tasse di ingresso ed uscita dai Paesi meta della vacanza

Il prezzo non include i costi da corrispondere in struttura indicati al momento della generazione del preventivo.

7. UTILIZZO DEL SITO E CONSEGNA DOCUMENTI DI VIAGGIO

L’acquisto dei soggiorni/servizi di viaggio attraverso il sito www.evvai.com, è possibile con le seguenti modalità:

  • Acquisto on Line con il versamento del 100% dell’importo con carta di credito/prepagata, bonifico veloce o postagiro qualora manchino meno di 3 giorni all' inizio del soggiorno (c.d. conferme sotto data). La richiesta di prenotazione del servizio di viaggio viene effettuata completamente attraverso il sito: il cliente/turista/utente dovrà fornire tutti i dati necessari all’acquisto (nome, cognome, indirizzo e-mail, ecc.) unitamente a quelli degli eventuali altri viaggiatori e a quelli relativi alla propria carta di credito/prepagata. Una volta effettuato l'acquisto da parte del cliente/turista/utente, la Evvai.com, provvederà a riverificare la disponibilità dei servizi prescelti dal turista ed il loro relativo prezzo, ed inviare al turista via mail la conferma (contenete i dettagli dell’acquisto). Qualunque dettaglio non riportato correttamente dovrà essere immediatamente segnalato dal turista all’Ufficio Booking telefonando al numero indicato nella mail di conferma. Nel caso in cui il turista commetta un errore nell’invio dei propri dati, la Evvai.com declina ogni responsabilità per la mancata o inesatta esecuzione del viaggio a causa del mancato ricevimento dei documenti di viaggio.

  • Acquisto del soggiorno on line versando il 30% con carta di credito/prepagata, bollettino postale o bonifico bancario e analoga modalità per il pagamento del saldo. Evvai.com concede la possibilità di bloccare il soggiorno acquistando on line, con una proposta di acquisto vincolante per il turista. Il cliente/turista/utente dovrà fornire tutti i dati all’Acquisto (nome, cognome, indirizzo e-mail, ecc.) unitamente a quelli degli eventuali altri viaggiatori e a quelli relativi alla propria carta di credito/prepagata. Una volta effettuato l'acquisto da parte del cliente/turista/utente del 30% dell’importo relativo al servizio prescelto, la Evvai.com, provvederà a riverificare la disponibilità dei servizi prescelti dal turista ed il loro relativo prezzo, ed inviare al turista via mail la conferma (contenete i dettagli dell’acquisto) e ad indicare la data entro la quale il turista dovrà effettuare il saldo del servizio prescelto con bonifico bancario, riportando tutte le informazioni per effettuare il bonifico.

  • Prenotazione chiamando l’ufficio booking di Evvai.com. Il turista/agenzia di viaggi ha la possibilità di prenotare il servizio/soggiorno di viaggio contattando l’ufficio booking e potrà effettuare il pagamento del servizio prescelto totalmente e/o parzialmente con carta di credito, bollettino postale o con bonifico bancario in base alla data di partenza, utilizzando il servizio presente nell’Area Cliente. Durante l’Acquisto, vengono richiesti i dettagli della carta di credito/prepagata: qualora emergessero problemi (ad esempio la mancata autorizzazione da parte della banca/mancanza fondi) l’acquisto verrà sospeso. In questo caso al turista/ non verrà addebitata alcuna spesa ma perderà la tariffa che aveva bloccato durante l’acquisto. Si accettano le carte di credito/prepagate indicate sul sito nel footer e al momento dell’acquisto. Il mancato pagamento all’organizzatore delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinare, da parte di Evvai.com, la risoluzione di diritto.

  • Dopo la conferma dell’avvenuto acquisto e fino a 24 ore prima della partenza (salvo conferme sotto data), i documenti di viaggio telematici (VOUCHER) verranno inviati via mail all’indirizzo di posta elettronica fornito durante la procedura di acquisto o in agenzia di viaggi se la prenotazione è stata fornita da quest’ultima e se il cliente/turista abbia deciso di saldare in agenzia di viaggi il soggiorno/servizi turistici. Evvai.com confida nell’accuratezza delle informazioni che sono fornite; Evvai.com non può pertanto essere ritenuto responsabile nei confronti del cliente/turista/utente/agenzia di viaggi per la mancata consegna di documenti di viaggio dovuta all’inesattezza dell’indirizzo di posta elettronica o all’installazione non corretta del programma di posta elettronica. È dovere del cliente/turista/utente/agenzia di viaggi comunicare tempestivamente alla Evvai.com ogni eventuale variazione del proprio indirizzo di posta elettronica o del proprio recapito telefonico. Inoltre, il cliente/turista/utente/agenzia di viaggi è pregato di verificare che i dati (nome cognome, ecc.....) riportati sul biglietto di viaggio e/o sulla conferma della prenotazione siano corretti. Inoltre, per il completamento dell’anagrafica dell'intestatario della prenotazione, verrà richiesta la data di nascita, l'indirizzo di residenza ed il codice fiscale.

MODIFICHE SUCCESSIVE ALLA PRENOTAZIONE

8. SOSTITUZIONI E VARIAZIONE PRENOTAZIONE DA PARTE DEL VIAGGIATORE

  • Il viaggiatore previo preavviso inviato all’intermediario entro 4 giorni (1) prima dell'inizio del soggiorno, può cedere il contratto di vendita di soggiorno a una persona che soddisfa tutte le condizioni per la fruizione del servizio.

  • Il cedente e il cessionario del contratto di vendita di soggiorno sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo e degli eventuali diritti, imposte e altri costi aggiuntivi, ivi comprese le eventuali spese amministrative e di gestione delle pratiche, risultanti da tale cessione.

  • La variazione dei nominativi di tutti i partecipanti all’interno di una prenotazione è da intendersi come annullamento totale (vedi art. 14 - Recesso del Viaggiatore).

  • Nel caso in cui il viaggiatore dovesse richiedere le eventuali modifiche alla prenotazione in un termine non superiore a 4 giorni (1) dalla data di inizio del soggiorno Evvai.com operando esclusivamente in qualità di intermediario/venditore, si riserverà di gestire detta richiesta compatibilmente con le disponibilità presenti, al momento, presso il fornitore alberghiero sia in termini tariffari, che di sistemazione, senza alcun obbligo di mantenere la condizioni già oggetto di prenotazione.

Il viaggiatore che abbia necessità di modificare uno o più elementi dopo che la prenotazione è stata confermata, ne dà immediato avviso a mezzo mail all'indirizzo prenotazioni@evvai.com, Evvai.com provvederà ad inoltrare la richiesta al fornitore indicando il tipo di modifica richiesta.

Tali modifiche non obbligano l’intermediario nei casi in cui non possano essere soddisfatte, poiché saranno gestite in conformità alla disponibilità dell’organizzatore. In ogni caso tutte le richieste di modifica della prenotazione comporteranno per il cliente l'addebito fisso di € 50 non rimborsabili in caso di annullamento.

Si specifica che qualora le modifiche relative a: cambio di complesso alberghiero, data di inizio soggiorno, diminuzione/aumento del numero di partecipanti e/o della durata del soggiorno dovessero essere accolte dal fornitore alberghiero, le stesse saranno da considerarsi quali recesso del viaggiatore e saranno applicate pertanto le condizioni previste all’art. 14 (Recesso del Viaggiatore).

Eventuali variazioni di tariffe e di sistemazione conseguenti alle modifiche richieste saranno comunicate al viaggiatore in forma scritta tramite e-mail. Qualora il viaggiatore non ritenesse di adeguarsi alla proposta e richiedesse l'annullamento della prenotazione, quest'ultima manifestazione di volontà sarà da intendersi come annullamento totale (vedi art. 14 - Recesso del Viaggiatore).

9. MODIFICHE SUCCESSIVE ALLA PRENOTAZIONE DA PARTE DEL FORNITORE E/O INTERMEDIARIO

  • Conferma della prenotazione. La prenotazione sarà da considerarsi definitivamente confermata solo ad avvenuta ricezione del pagamento con accredito sul conto corrente bancario o postale intestato ad Evvai.com entro i termini stabiliti, salvo errori ed omissioni. Il mancato rispetto delle scadenze e dei relativi pagamenti comporterà l’annullamento della prenotazione. Nel caso in cui non sia rispettato il termine di scadenza del saldo la prenotazione sarà annullata applicando le penali previste dall’art. 14 recesso del viaggiatore.

  • Errori tecnici di prenotazione. Evvai.com in qualità di intermediario/venditore provvederà a comunicare al viaggiatore eventuali errori dovuti a difetti tecnici o palesi errori materiali nel sistema di prenotazione.

  • Stop sale. Talune offerte pubblicate da Evvai.com possono essere soggette a diponibilità limitata e/o a riconferma da parte del fornitore.

In tutti i casi di prenotazione confermata Evvai.com, si riserva la facoltà di comunicare al cliente una eventuale variazione di prezzo o disponibilità che siano conseguenza di una modifica unilaterale da parte del fornitore su alcune condizioni essenziali (tipologia camera, servizi accessori, prezzo, disponibilità) conosciute nel tempo tecnico intercorrente tra la conferma della prenotazione del cliente e l'invio della conferma al fornitore. In tali casi e comunque entro 4 giorni lavorativi (2) dalla conferma di prenotazione, Evvai.com comunicherà l'eventuale adeguamento di prezzo al viaggiatore riconoscendo a quest'ultimo la facoltà di accettare le eventuali modifiche oppure recedere dalla prenotazione, senza spese e/o penali a suo carico e con restituzione, in suo favore, di quanto versato a titolo di caparra e/o saldo.

10. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo e sul sito www.Evvai.com soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. L’intermediario fornisce inoltre una descrizione della struttura ricettiva come ricevuta dal fornitore, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa classificazione da parte del viaggiatore.

11. REGIME DI RESPONSABILITÀ

Evvai.com in qualità di intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico o del singolo servizio turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur.

12. LIMITI DEL RISARCIMENTO

I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. TUR. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti, dalla C.C.V, .dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico o del singolo servizio turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile ad eccezione dei danni alla persona non soggetti al limite prefissato.

13. POSSIBILITÀ DI CONTATTARE IL FORNITORE TRAMITE IL VENDITORE

  • Il viaggiatore può indirizzare messaggi, richieste o reclami relativi all’esecuzione del servizio direttamente al venditore tramite il quale lo ha acquistato, il quale, a sua volta, li inoltra tempestivamente al fornitore alberghiero.

  • Ai fini del rispetto dei termini o periodi di prescrizione, la data in cui il venditore riceve messaggi, richieste o reclami di cui al comma precedente, è considerata la data di ricezione anche per il fornitore.

RECESSO E RECLAMI

14. RECESSO

  • Ai sensi dell’art. 55 primo comma, lett. b, del Codice del Consumo, il diritto di recesso non si applica ai contratti di fornitura di servizi relativi all’alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando all’atto della conclusione del contratto il professionista si impegna a fornire tali prestazioni ad una data determinata o in un periodo prestabilito.

  • In deroga a quanto previsto al punto precedente si fa presente che Evvai.com ha previsto alcune condizioni di maggior favore per il viaggiatore che receda dal contratto prima della partenza. In particolare, per il viaggiatore che per qualsiasi motivo anche imprevisto e sopraggiunto saranno addebitati:

    • il costo individuale di gestione pratica ove previsto

    • l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi

    • la penale nella misura indicata di seguito, salvo eventuali condizioni più restrittive - legate a periodi di alta stagione o di piena occupazione delle strutture - che verranno comunicate al viaggiatore in fase di preventivo e quindi prima della conclusione del contratto: 10% della quota dall'atto della prenotazione fino a 30 giorni prima della partenza; 25% della quota da 29 a 21 giorni (3) prima dell’inizio del soggiorno; 50% della quota da 20 a 10 giorni (3) prima dell’inizio del soggiorno; 75% della quota da 9 giorni a 4 giorni (3) prima dell’inizio del soggiorno; 100% della quota dopo tali termini.

    Nessun rimborso spetterà al cliente nei seguenti casi:

    • annullamento di prenotazione non rimborsabile;

    • annullamento da 3 giorni (3) al giorno previsto di arrivo in struttura;

    • mancata presentazione nel giorno previsto di arrivo presso la struttura senza darne preventiva comunicazione (no show);

    • interruzione del viaggio o soggiorno;

    • impossibilità di poter effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei documenti da espatrio o di qualsiasi altro adempimento necessario per realizzare il viaggio. Il controllo della validità dei documenti o visti per l'espatrio, nonché l'assolvimento degli obblighi valutari, sanitari e dell'esistenza di tutti i requisiti necessari per l'esecuzione del viaggio è obbligo personale e non delegabile del viaggiatore.

    Inoltre, si specifica che:

    Rimangono sempre a carico del Viaggiatore la quota di apertura pratica ed il premio delle coperture assicurative (qualora acquistate)

    Nessun rimborso spetta al Viaggiatore che interrompa volontariamente il soggiorno.

  • L’eventuale non imputabilità al viaggiatore della impossibilità di usufruire della vacanza non legittima il recesso senza penali, previsto per legge solo per le circostanze oggettive riscontrabili presso la località meta della vacanza di cui al comma 2 o per le ipotesi di cui al comma 1, essendo prevista la possibilità di garantirsi dal rischio economico connesso all’annullamento del contratto, con stipula di apposita polizza assicurativa, laddove non prevista in forma obbligatoria dell’organizzatore.

  • Nel caso di gruppi precostituiti le penali da recesso saranno oggetto di accordo specifico di volta in volta alla firma del contratto;

15. RECLAMI

Premesso che Evvai.com opera nella qualità di intermediario/venditore, nel caso in cui dovessero verificarsi mancanze nell’esecuzione del solo rapporto di mandato ad essa imputabile, la contestazione del viaggiatore deve essere avvenire tempestivamente e mediante presentazione di reclamo scritto da inviare tramite e-mail all’indirizzo assistenzaclienti@evvai.com entro il termine del soggiorno – a pena di decadenza dal diritto di proporre eventuale azione risarcitoria.

Fermo l’obbligo di cui sopra, il viaggiatore deve – sempre a pena di decadenza dal diritto di cui sopra- sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, o mediante l’invio di apposita segnalazione all’indirizzo email assistenzaclienti@evvai.com entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di termine del soggiorno.

Qualora il viaggiatore riscontri significative mancanze nell’esecuzione del servizio le relative contestazioni dovranno essere inoltrate direttamente al fornitore mediante presentazione di reclamo da inviare alla struttura dove è effettuato il soggiorno, affinché vi pongano tempestivamente rimedio.

Come previsto dall’art. 13 che precede si segnala che è facoltà del viaggiatore contattare Evvai.com anche in caso di contestazioni relative all’esecuzione del servizio in tal caso Evvai.com fungerà esclusivamente da tramite ed inoltrerà i reclami al fornitore alberghiero effettivamente responsabile, affinché quest’ultimo si attivi direttamente per porvi tempestivamente rimedio.

Ogni contestazione relativa all'esecuzione del contratto deve essere contestata dal Consumatore senza ritardo affinché Evvai.com, per conto del terzo fornitore, o il terzo fornitore stesso vi possano porre tempestivamente rimedio il Viaggiatore dovrà, a pena di decadenza, sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata con avviso di ricevimento, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro presso la località di partenza al seguente indirizzo Evvai s.r.l Via Perosi 8 - 73039 - Tricase (LE).

16. LEGGE APPLICABILE E FORO TERRITORIALE COMPETENTE

In caso di controversia sulla interpretazione ed esecuzione del presente contratto la legge applicabile sarà quella italiana ed il foro giudiziale territorialmente competente sarà quello di Lecce.

17. GARANZIE AL VIAGGIATORE

Evvai.com per i servizi offerti è assistita da idonea per la responsabilità civile verso il consumatore ai sensi dell'art. 99 del Codice del Consumo (D. Lgs n. 206 del 6 settembre 2005), i cui dettagli sono riportati in calce alle presenti condizioni generali.

18. INFORMATIVA SU SPECIFICA ACCETTAZIONE CLAUSOLA

Accettando tali condizioni generali la clientela conferma di essere espressamente resa edotta delle clausole delle presenti agli Artt. 8 (Variazioni della prenotazione del viaggiatore), 9 (Variazioni della prenotazione del fornitore e/o dell’intermediario), 14 (Recesso), 15 (Reclami), 16 (Foro Competente). Conferma inoltre sia la specifica accettazione delle stesse, sia della specifica trattativa individuale delle suddette clausole stesse.

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL'ART. 17 DELLA L. 38/2006

La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all'estero.

INFORMATIVA ART. 13 E 14 REGOLAMENTO UE N. 2016/679 C.D. GDPR (PROTEZIONE DATI PERSONALI)

Il trattamento dei dati personali, il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto, è svolto ai sensi dell'art. 13 e 14 Regolamento UE n. 2016/679 c.d. GDPR in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi in pacchetto turistico o del singolo servizio turistico. Il cliente potrà in ogni momento esercitare i diritti ( art. 13 e 14 Regolamento UE n. 2016/679 c.d. GDPR) contattando il titolare del trattamento: Evvai.com Via Perosi 8 - 73039 - Tricase (LE) assistenzaclienti@evvai.com.

SCHEDA TECNICA EVVAI.COM

Organizzazione tecnica: Evvai S.r.l.

Validità delle pubblicazioni: 01/01/2018 – 31/12/2018

Autorizzazione regionale n. 431 del 24/02/2010

Assicurazione: Evvai.com, è coperto da polizza assicurativa nr. 1/2282/319/157399912 con la compagnia Unipol Assicurazioni S.p.a. per la responsabilità civile verso il consumatore ai sensi dell'art. 99 del Codice del Consumo (D. Lgs n. 206 del 6 settembre 2005).


Condizioni Generali di Contratto di Vendita singolo servizio turistico soggiorno V1.0 Luglio 2018

Note: (1) - I giorni si intendono lavorativi, quindi con esclusione del sabato e dei giorni festivi, inoltre devono essere esclusi il giorno della partenza ed il giorno relativo alla comunicazione della modifica. (2) - I giorni si intendono lavorativi, quindi con esclusione del sabato e dei giorni festivi, inoltre devono essere esclusi il giorno della partenza ed il giorno relativo alla comunicazione della modifica. (3) - I giorni si intendono lavorativi, quindi con esclusione del sabato e dei giorni festivi, dalle ore 9 alle ore 19, inoltre devono essere esclusi il giorno della partenza ed il giorno relativo alla comunicazione dell’annullamento.