Le migliori Spiagge d'Italia

Il meglio delle spiagge italiane secondo Evvai.com – Parte 2

Riprendiamo il nostro cammino verso le migliori spiagge italiane secondo Evvai.com che, tra qualche settimana, cominceranno ad essere popolate dai vacanzieri italiani e stranieri.
In questa seconda parte, abbiamo scelto altre 5 mete capaci di stupire per la loro bellezza e appagare le esigenze sia di chi ama la natura selvaggia sia di chi non vuole rinunciare ad alcuna comodità.

6. La Riserva Naturale dello Zingaro, Castellamare del Golfo e San Vito Lo Capo (Sicilia)

La Riserva Naturale dello Zingaro è estesa per 7 km e abbraccia i comuni di Castellamare del Golfo e San Vito Lo Capo. È un posto dalla bellezza senza tempo, si presta per delle escursioni in barca che, nel periodo estivo, partono da San Vito Lo Capo.
Il mare limpido assume diverse sfumature che lo fanno diventare in parte azzurro e in parte verde. Le piccole spiagge in sabbia fine e le cale disseminate in tutta l’area sono divise dagli scogli. Vi è una rigogliosa macchia mediterranea che riempie ancora di più l’occhio del visitatore, il quale entra in un contesto armonioso e alquanto affascinante, dove passato e presente si fondono. Questo paradiso terrestre dista appena 15 minuti in auto da San Vito Lo Capo.

Riserva Naturale dello Zingaro
Riserva Naturale dello Zingaro

Una delle cale più affollate nel periodo di punta luglio-agosto è la Cala Tonnarella d’Uzzo, l‘accesso è a pagamento e i prezzi variano dai 3 € ai 5 €.
Se desiderate rimanere in un posto più intimo, allora non avete che l’imbarazzo della scelta, visto che addentrandovi  nel sentiero percorribile a piedi potete raggiungere una delle seguenti calette: Cala Marinella, Cala Beretta, Cala della Capreria, Cala del Varo, Cala della Disa o Zingaro.

7. Chiaia di Luna, Ponza (Lazio)

Questo ex porto per i Greci e Romani, considerato anche da Lega Ambiente uno dei più belli d’Italia, è un posto molto particolare, il più importante di Ponza, un comune di poco più di 3.000 anime in provincia di Latina. Un tunnel costruito nell’antichità, di circa 168 metri, fino a qualche tempo fa collegava la città con la spiaggia di Chiaia di Luna, il cui nome è stato dato per via della forma di mezzaluna. Adesso, per ragioni di sicurezza, è possibile raggiungere questa spiaggia, considerata la più bella delle Isole Pontine, solamente via mare.
Il paesaggio è rimasto intatto nel tempo, la natura, che non ha subito alcun intervento dell’uomo, conserva la sua fisionomia e offre un contesto suggestivo, dove il mare limpido e le grotte dominano la scena.

Chia di Luna Ponza
Chia di Luna Ponza

8. Spiaggia della Rotonda, Tropea (Calabria)

Questa è considerata da tutti una delle spiagge più belle di Tropea, raggiungibile agevolmente percorrendo la scalinata dei Carabinieri, la Spiaggia della Rotonda è l’ideale per chi cerca un posto con tutti i servizi e i comfort necessari per trascorrere un periodo di vacanza rilassante. Oltre ad usufruire del bar e del ristorante potrete affittare lettini sdraio, ombrelloni, pedalò e canoe per fare un bel giro del litorale e ammirare un panorama suggestivo che pone l’accento sullo Scoglio di San Leonardo che divide la Spiaggia della Rotonda da quella limitrofa.

Tropea Calabria
Tropea Calabria

9. Cala Dragonara, Alghero (Sardegna)

Cala Dragonara è una spiaggia che si trova ai piedi del promontorio di Capo Caccia, a pochi chilometri da Alghero, in provincia di Sassari.
Si tratta di un posto meraviglioso, dove la natura incontaminata regna sovrana e si veste dei colori più sensazionali: l’azzurro cristallino del mare, il verde rigoglioso della macchia mediterranea e l’oro della sabbia di una spiaggia davvero “deluxe“. Le sue acque sono parte di una riserva marina: munirsi di mascherina e tubo per avventurarsi nello snorkeling diventa un must! Oltre 500 metri dal litorale avrete modo di entrare in contatto con un’affascinante vegetazione marina e con tante specie di pesci che nuoteranno insieme a voi liberamente.

Cala Dragonara
Cala Dragonara

10. Cala Bianca, Marina di Camerota (Salerno)

Immersa nel Parco Nazionale del Cilento, la Cala Bianca di Camerota è un vero e proprio paradiso terrestre alla portata di tutti. Nel 2013 gli utenti del web l’hanno votata come la spiaggia più bella d’Italia.

Cala Bianca Camerota
Cala Bianca di Camerota

Essa, malgrado sia di ridotte dimensioni, affascina e accoglie migliaia di visitatori, merito della sua sabbia bianchissima, del suo mare limpido e pulitissimo oltre che della vegetazione che completa l’ambiente già di per sé ricco di risorse naturali incontaminate. La Cala Bianca di Camerota può essere raggiunta solamente via mare. Durante il periodo estivo, ogni giorno dal porto di Marina di Camerota,  partono diverse imbarcazioni con cui raggiungibile in poco tempo questo magnifico posto che non ha nulla da invidiare alle spiagge esotiche di tutto il mondo.