Come recita il noto detto dialettale in salentino, “Salentu, lu sule, lu mare, lu ientu”, scegliere il mare in base al vento nell’assolata penisola pugliese, è un fattore chiave determinante per godersi appieno il relax della tua vacanza. 

Amare il mare significa conoscere il vento che lo muove, trattenerne l’energia senza lasciarla andare. Amare il mare vuol dire sostenerlo fino in fondo e ammettere un unico tipo di barriere: quelle coralline. Nella #giornatamondialedelvento evvai.com ti suggerisce quali mete scegliere nel Salento, proprio a seconda del vento: come dice la famosa citazione latina, “non possiamo dirigere il vento, ma possiamo dirigerci al mare.” 

Siamo nel Salento e, chi lo conosce bene da anni per averlo scelto come meta prediletta per la vacanze, sa bene che il vento è un elemento essenziale di questa suggestiva quanto antica terra: il vento nel Salento oltre a rinfrescare le calde giornate estive influenza le giornate di mare e a seconda della tipologia, ti porta sull’Adriatico o verso lo Ionio e tra una Tramontana e uno Scirocco, un Levante e un Libeccio, scompiglia i capelli e rappresenta un po’ la bussola del turismo: il vento nel Salento scandisce i ritmi della vita e ne regola i flussi. 

Scirocco e Libeccio: i venti caldi che ti invitano a scoprire l’Adriatico

Un vento caldo e umido che soffia da Sud a Nord, lo Scirocco ci porta dritti dritti a Otranto anche nota come Otrànto, dall’etimologia greca Hydruntum, “percorsa dall’acqua”. Questa splendida città, intrisa di storia bizantina, popolata da case in pietra bianca vanta splendide spiagge dalla sabbia cristallina ed è bella da vedere e da vivere sempre, in ogni stagione dell’anno, ma dà il meglio di sé con lo Scirocco: dalle meravigliose spiagge dei Laghi Alimini, alla selvaggia Baia dei Turchi, con evvai.com puoi scoprire il famoso borgo salentino. Altra tappa consigliata è Torre dell’Orso.

 

Tramontana e grecale: il mare più bello nel Salento

La Tramontana è un vento fresco e frizzante che, al contrario dello Scirocco, spira da Nord a Sud: questo vuol dire che lo Jonio sarà sicuramente calmo, il mare sull’Adriatico sarà invece più o meno mosso a seconda della posizione delle località scelte. Se ti piacciono la vela e kitesurf la Tramontana ti porterà sulla costa esposta a Nord, dalle marine di Lecce a Otranto, come ad esempio la bellissima Frassanito. L’Adriatico del Sud, da Otranto a Leuca, sarà più mite e calmo e con i venti che spirano da Nord – Est, i litorali più belli sono le famose spiagge di Gallipoli e Torre San Giovanni, così come le Maldive del Salento. 

Levante: le migliori spiagge nel Salento

Quando il vento soffia da Est, il mare più tranquillo sarà lo Ionio, e qui non potrai non visitare Torre Lapillo: tra le spiagge più belle e bianche del Salento, Torre Lapillo si estende da Punta Prosciutto a Porto Cesareo, con acque limpide e cristalline e lunghi litorali di sabbia brillante.

Meteo e bussola alla mano, il vento nel Salento ti porterà alla scoperta delle località marine perfette per trasformare la tua vacanza in una splendida e indimenticabile avventura!