Comune di Massa in Toscana

Parti in Toscana? Ti sveliamo 3 mete insolite

Quando si pensa ad un viaggio in Toscana il pensiero corre sempre alle località più note di questa splendida regione, ovvero Firenze, Siena, Lucca, solo per citarne alcune, e poi vi sono i borghi che tutto il mondo invidia all’Italia, come ad esempio San Gimignano.

Tuttavia in Toscana vi sono tantissime altre realtà che contribuiscono a farne una delle regioni più belle dell’Italia ed in generale una delle realtà più belle del mondo.

Ma quali sono le mete, sconosciute ai più, che meriterebbero di essere prese in considerazione per un viaggio alla scoperta della Toscana più autentica e vera? Di località da citare e descrivere ve ne sarebbero davvero una miriade, a riprova del fascino di questa regione, ma qui di seguito vogliamo elencarne 3, ricordando come tale numero sia quello considerato “perfetto”.

Una meta in provincia di Massa Carrara

La prima meta che varrebbe la pena prendere in considerazione nel momento in cui si dovesse decidere di scoprire la Toscana più nascosta e meno nota al turismo di massa, potrebbe sicuramente essere un piccolo borgo che si trova in provincia di Massa Carrara.

Il riferimento è a Colonnata, che si trova a pochi km dalla patria del marmo. Questo piccolo borgo è in realtà noto a quanti apprezzano le prelibatezze culinarie italiane, visto e considerato che è la patria del noto lardo di Colonnata. Una volta arrivati in questo piccolo borgo sarà decisamente il caso di provare questa prelibatezza, che viene conservata, nel corso della lavorazione, in vasche costruite con il marmo di Carrara, a testimoniare il rapporto molto stretto tra questo borgo e la più famosa località toscana.

Vecchio vicolo nel villaggio di Colonnata

Da un punto di vista storico questo borgo, oltre alle stradine tipicamente medioevali, ha molto da offrire, a cominciare da un monumento dedicato a quanti nel corso dei secoli hanno dedicato la propria vita alla lavorazione del marmo. E dal punto di vista naturalistico risulta assolutamente indimenticabile il mix panoramico che le montagne che circondano il borgo riescono a creare con le cave, ancora oggi attive.

Alla scoperta del lago più grande della Toscana e del paese di Pinocchio

Spostandosi nella provincia di Lucca, vi è una meta poco nota alla maggior parte dei turisti, che si trova in realtà a metà strada tra Viareggio e Lucca. Il riferimento è al Lago di Massaciuccoli.

Lago di Massaciuccoli, Torre del Lago Puccini

Questo specchio d’acqua è il più esteso di tutta la regione e si caratterizza per i panorami suggestivi che offre a tutti quei viaggiatori che si trovano a visitarlo e scoprirlo. Decisamente affascinante da un punto di vista naturalistico è infine l’Oasi Lipu, che piacerà molto a quanti apprezzano un contatto diretto con la natura.

Un’altra meta insolita da visitare in Toscana risulta essere senza ombra di dubbio Collodi, specie se si è in vacanza con i bambini.

Parchi reali, Garzoni, Collodi

Il motivo è semplice ed è facilmente intuibile dal nome di questo paese che si trova in provincia di Pistoia. Qui si trova infatti un parco a tema che ha per protagonista Pinocchio, il personaggio che ha reso Collodi un grande della letteratura per ragazzi. Ma oltre a questa attrazione, Collodi offre anche altri luoghi interessanti, come ad esempio Villa Garzoni, che si caratterizza per essere dimora aristocratica storicamente interessante.