Calabria

Vacanze in Calabria: le più belle località della Punta dello Stivale

“Il più bel chilometro d’Italia”. Così parlava Gabriele D’annunzio riferendosi al lungo mare di Reggio Calabria.
E che dire delle altre bellezze sparse nella regione? In questo articolo vi consiglieremo cosa vedere assolutamente durante le vostre vacanze in Calabria!

I 5 luoghi della Calabria imperdibili

Senza dubbio un luogo visitabile in ogni momento dell’anno in Calabria è il Parco Naturale della Sila, che si trova tra tre province, ovvero quella di Crotone, Catanzaro e Cosenza.
In questo grande polmone verde coloro che amano la natura hanno la possibilità di fare un vero e proprio viaggio alla scoperta della flora e della fauna più caratteristica di questa parte d’Italia.

Parco Nazionale della Sila
Parco Nazionale della Sila

A proposito di luoghi naturali, Tropea è decisamente interessante, ma il motivo principale per cui questa meta merita di essere visitata, culturalmente parlando, è la Chiesa di Santa Maria dell’Isola, che si trova su un minuscolo promontorio che consente di godere di una vista decisamente unica.

Tra i luoghi meno conosciuti della Calabria, ma decisamente da inserire nell’itinerario volto alla scoperta di questa regione, vi è sicuramente Stilo. Questa piccola realtà semi-urbana, forse non tutti lo sanno, ha dato i natali ad una personalità importante come Tommaso Campanella.
E tra i luoghi da visitare in questa piccola cittadina vi è proprio un parco che porta il suo nome.
Il centro storico è decisamente interessante grazie alla sua architettura tipicamente medioevale.

Sicuramente molto interessante è anche Amantea, cittadina che si caratterizza per il fatto di essere nota in tutto il mondo con il nome di “città dalle due anime“. La città vecchia è molto interessante per chi ama la storia e l’architettura. Uno dei luoghi più interessanti in questa zona della città è il Monastero di San Bernardino da Siena, che per quanto riguarda le sue caratteristiche architettoniche piacerà molto a chi ama lo stile romanico; la città nuova, è la parte più moderna della città, brulicante e vitale, in grado di offrire un vasto assortimento turistico.

Amantea
Amantea

La Calabria ha da offrire anche un luogo affascinante come il Parco Archeologico di Scolacium, che è ubicato a sud della città di Catanzaro. Questa zona è ricca di vegetazione e i resti archeologici che si possono ammirare risalgono all’epoca greco-romana.

I Bronzi di Riace e le altre bellezze

Tra le città calabresi una delle più interessanti è senza dubbio Reggio Calabria, nota in tutto il mondo per i Bronzi di Riace. Questi reperti, importantissimi da un punto di vista storico e culturale, si possono ammirare presso il Palazzo Campanella.
Un altro luogo molto interessante è la Cattedrale di Reggio Calabria, anche se il simbolo della città è senza dubbio il Castello Aragonese.

Reggio Calabria
Reggio Calabria

Tra le realtà cittadine calabresi non si può non citare Gerace, che si trova in una impervia zona dell’Aspromonte e che consente a quei viaggiatori che riescono ad arrivarci, di godere di una natura selvaggia e quasi incontaminata. In questo piccolo borgo medioevale vi sono diversi interessanti luoghi di culto.

Gerace
Gerace

Tornando alle realtà urbane della Calabria, non si può poi non parlare di Lamezia Terme, ovviamente notissima per le sue terme. Questa realtà comunale è frutto dell’unione di tre comuni e tra i luoghi più interessante vi è senza dubbio la Cattedrale di Lamezia Terme.

Lamezia Terme
Lamezia Terme

Infine, tornando a parlare di piccoli gioielli naturalistici, va citata senza ombra di dubbio Isola di Capo Rizzuto, che oltre ad offrire luoghi affascinanti come la Fortezza Aragonese, risulta nota in tutto il mondo per le sue splendide spiagge e per il suo mare cristallino, con pochi eguali al mondo.

Capo Rizzuto
Capo Rizzuto

A riprova della grande varietà paesaggistica della Calabria, come non citare l’esistenza di Gambarie. Questa realtà si trova nel Parco dell’Aspromonte e ha una particolarità decisamente interessante: si tratta della prima stazione turistica montana nell’Italia Meridionale.
Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma in Calabria si può anche sciare.