Santa Maria di Leuca: tutto quello che c’è da sapere sulla punta estrema del tacco d’Italia

La Puglia è una regione che nell’ultimo periodo sta godendo di un successo incredibile a livello turistico. Persone da ogni parte del mondo vengono a visitare le meraviglie naturali offerte dalle terre pugliesi; in particolare la regione del Salento viene apprezzata per la bellezza del suo mare e le lunghe distese di sabbia dorata sparse lungo la Costa Ionica.

In particolare, una meta che sta acquisendo sempre più successo è la punta estrema del tacco d’Italia: la favolosa Santa Maria di Leuca. Questa piccola località offre un panorama mozzafiato ed attrazioni da visitare almeno una volta nella vita. Grazie ai numerosi Villaggi Turistici a Santa Maria di Leuca sarà davvero semplice trovare un soggiorno confortevole per partire alla scoperta di questo suggestivo lembo di terra salentino.

Santa Maria di Leuca: bellezza naturale all’estremità del tacco d’Italia

Santa Maria di Leuca è il centro abitato più a sud della Puglia e rappresenta l’estremità del tacco d’Italia e della regione salentina. Il suo nome deriva da Leuca, che in antico greco significa bianco; questa particolare scelta molto probabilmente è dovuta dalle enormi rocce bianche che dominano il promontorio della località.

Santa Maria di Leuca possiede alcune attrazioni naturali che lasciano a bocca aperta i milioni di turisti che accorrono ogni anno. Tra queste, è opportuno menzionare la Grotta del Soffio; questa grotta è uno spettacolo naturale emozionante con una buffa particolarità: uno speciale soffio d’acqua che produce un sibilo piacevole e curioso.

Da menzionare l’acqua cristallina che riempie la grotta; insomma una meta consigliata per chi vuole nuotare in un mare incontaminato e puro! Un’altra meta turistica che molto frequentata è la Grotta delle Tre Porte.

Le pittoresche Grotte delle Tre Porte.

Considerata una delle grotte più maestose e grandi del Salento, la Grotta delle Tre Porte prende il suo nome dalle tre enormi cavità che formano l’entrata della grotta e producono l’immagine di tre porte collegate fra di loro. All’interno l’acqua si presenta fredda e cristallina con riflessi che fanno intravedere il fondale limpido. Accedere ad entrambe le grotte menzionate risulta essere molto semplice grazie alle escursioni a bordo di barche offerte dalle agenzie del luogo.

Basiliche e punti d’interesse storici

Santa Maria di Leuca non dispone soltanto di mete naturali. Sopra il suo promontorio infatti, è possibile trovare la basilica di Santa Maria de Finibus Terrae. Questa basilica risulta essere molto bella da vedere per via degli stilemi architettonici curati in ogni loro minimo dettaglio.

Il Santuario di Santa Maria di Leuca.

Adiacente alla basilica è presente la scalinata monumentale, un percorso che comprende circa mille gradini che percorre l’intero promontorio della località. Da menzionare come punto d’interesse pure la Parrocchia Cristo Re Leuca in Piazza Redentore, considerato come il luogo più sacro della cittadina. La parrocchia è adornata con mosaici e pietra a vista, elementi che le conferiscono uno stile solenne e ruvido allo stesso tempo.

Infine, occorre menzionare anche la Torre dell’Omomorto, un monumento storico eretto nel lontano 1500 che ha una sua storia da raccontare e da scoprire. In ultima analisi Santa Maria di Leuca è un luogo splendido, dove bellezze naturali e monumenti storici si fondono insieme, soddisfacendo tutti i suoi visitatori!