Relax in Italia: 5 mete completamente gratuite

L’Italia è, senza dubbio, una delle destinazioni migliori in cui trascorrere un soggiorno all’insegna del relax. Mare, montagna, campagna, città: nel cosiddetto Bel Paese non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Ma quale location scegliere per godere delle bellezze di questo territorio senza spendere un euro?

Terme con accesso libero: ecco quali località scegliere

Chi ha intenzione di trascorrere un weekend di totale relax in Italia per prima cosa deve prendere in considerazione le terme. Le più conosciute sono, di sicuro, quelle di Ischia.

Proprio le terme di Ischia ogni anno attirano moltissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo. In questo caso, chi vuole risparmiare ha la possibilità di scegliere Sorgeto in cui si trovano le terme libere. Tra l’altro, a Sorgeto l’acqua del mare si incontra con quella delle terme dando forma ad un connubio a dir poco unico.

Gente rilassata nelle Terme di Sorgeto.

Questa località di trova in una baia riparata dai venti e, dunque, ideale anche per un bagno a mezza stagione. Per raggiungere Sorgeto si devono scendere circa 200 scalini o, in alternativa, si può approfittare del comodissimo taxi-boat che parte dal piccolo porto di Sant’Angelo.

In fatto di terme, oltre Ischia è possibile mettere nell’elenco delle destinazioni a costo zero anche Sirmione e Bormio. Anche in queste località sono presenti zone termali con accesso libero molto interessanti sia per chi vuole rilassarsi che per tutti coloro che vogliono dedicare una giornata alla scoperta di alcuni degli angoli più belli del nostro Paese.

Particolare delle terme libere di Sirmione. Fonte: flickr

A Bormio, ad esempio, si ha la possibilità di rilassarsi in una vera e propria Spa a cielo aperto con accesso libero, perfetta per chi vuole godere di questo luogo senza dover fare i conti con il proprio portafogli.

Lazio e Toscana: relax a costo zero nel centro Italia

Tutti coloro che sono alla ricerca del relax a costo zero in Italia possono prendere in considerazione anche il Lazio e la Toscana.

Nel primo caso, le piscine Carletti sono la soluzione perfetta. Situate a pochi passi dalla città di Viterbo, grazie all’acqua che arriva circa a 58 gradi rappresentano l’alternativa perfetta per chi vuole rilassarsi e prendersi cura della propria salute psicofisica.

Trattandosi di una zona a libero accesso, tutto è assolutamente gratuito e, dunque, non si devono affatto rispettare limiti di tempo. Inoltre, è presente anche un grande parcheggio non custodito e anch’esso gratuito.

Un’alternativa decisamente interessante è rappresentata dalla località Bagno Vignoni e dalle sue terme. In questo caso, ci si sposta in Toscana, per la precisione in provincia di Siena. In riferimento a questa località è bene precisare che, pur essendo presente una vasca nel paese, la balneazione è vietata. Per tale ragione, è necessario andare alla volta di uno dei numerosi luoghi in cui immergersi tra cui, ad esempio, il Parco dei mulini.

Vista della piscina rocciosa, del corso d’acqua e delle cascate nel Parco dei Mulini.

In sintesi, in Italia sono moltissime le alternative del tutto gratuite che offrono la possibilità di rilassarsi e prendersi cura di mente e corpo. Non resta altro da fare, dunque, che scegliere la meta che meglio si addice alle proprie esigenze, fare i bagagli e partire.