I luoghi più belli di Puglia

Puglia: i luoghi che un visitatore non può lasciarsi sfuggire!

La Puglia è sicuramente una delle regioni più belle d’Italia in quanto offre tanti spunti a chi desidera compiere un viaggio, indipendentemente dai propri interessi, considerato il suo patrimonio storico, artistico, culturale e soprattutto naturale di grande rilevanza.

I siti di interesse storico-culturale da visitare

Intraprendiamo il nostro viaggio in Puglia, partendo dall’area geografica del Gargano: qui troviamo il borgo medievale di San Giovanni Rotondo, uno dei luoghi di culto più importanti della nazione che, ogni anno, accoglie milioni di fedeli di tutto il mondo. Presso il Comune di Monte Sant’Angelo, inoltre, vi è il santuario di San Michele Arcangelo dichiarato Patrimonio dell’Unesco.

Continuiamo il nostro percorso dirigendoci alla volta della città di Andria, capoluogo della provincia di Barletta-Andria-Trani. Qui è d’obbligo visitare Castel del Monte di Andria. Si tratta di una fortificazione situata su un promontorio e che si caratterizza per la sua forma ottagonale. Sembra che questo castello sia legato alle leggende appassionanti dell’ordine dei cavalieri templari, tema su cui tanti narratori e registi in questi anni hanno fantasticato parecchio. Considerata la sua maestosità, questa struttura è entrata a far parte del Patrimonio Umanitario dell’Unesco.

Castel Del Monte
Castel Del Monte

Ci spostiamo di poco più di 50 km per dirigerci verso il cuore della Puglia: qui incontriamo Gravina di Puglia, una città medievale che propone dei siti di grande interesse storico, come la chiesa rupestre di San Michele delle Grotte, nota per i mucchi di scheletri appartenuti ai martiri trucidati dai Saraceni intorno all’anno 1000. É da visitare anche la Chiesa di San Basilio Magno scavata nella pietra. Non molto distante dal centro storico vi è il Ponte Viadotto Acquedotto sul torrente Gravina che fa da collegamento tra i due versanti della città.

Riteniamo sia obbligatoria una capatina nel centro storico di Bari, meglio noto con il nome di Bari Vecchia, rappresentato dal quartiere San Nicola. Qui, troviamo i principali siti di interesse architettonico e di culto religioso, come la basilica di San Nicola e la cattedrale di San Sabino.

Se ci si trova nelle vicinanze, e ci si sta dirigendo verso la parte meridionale della Puglia, un paio d’ore si potrebbero benissimo trascorrere nella città di Alberobello, conosciuta per la presenza dei cosiddetti Trulli di Alberobello, vale a dire delle costruzioni molto particolari i cui tetti sono a forma di coni rovesciati. I Trulli di Alberobello, dal 1996, fanno parte del patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

I Trulli di Alberobello
I Trulli di Alberobello

Scendendo verso sud incontriamo la città di Ostuni, chiamata anche la “Città Bianca” per la presenza delle abitazioni con i prospetti in calce nel centro storico. Questa località, in particolar modo nel periodo estivo, diventa la meta preferita di chi vuole trascorrere delle vacanze all’insegna di mare e relax. Ma secondo noi è anche apprezzabile per i luoghi di culto e per il suo patrimonio architettonico di grande rilievo, rappresentato dalla Concattedrale, dalla colonna di Sant’ Oronzo e dalla Chiesa di S. Vito Martire.

I siti naturali e le spiagge della Puglia più affascinanti

Nell’area geografica del Gargano, che dà sul Mar Adriatico, vi sono tante località balneari molto gettonate dai turisti italiani e stranieri. In particolar modo segnaliamo le spiagge della città di Vieste che viene considerata la “Perla del Gargano“. Chi ama fare un’escursione a contatto con la natura, può godersi una giornata in completo relax presso il rinomatissimo Parco Nazionale del Gargano.

Parco Nazionale del Gargano
Parco Nazionale del Gargano

Avvicinandoci nei pressi di Bari, a sud, troviamo la città di Polignano a mare. Si tratta di un posto fantastico per via delle sue bellezze naturali, come il mare cristallino e i suoi approdi turistici. Si narra che proprio in questa località sia nata la canzone italiana più conosciuta al mondo e cantata da Domenico Modugno, “Volare”.

Polignano a Mare
Polignano a Mare

Per godersi le spiagge bianche e il mare limpido non c’è bisogno di propendere per un viaggio esotico: infatti, basta recarsi in una delle località balneari di punta del Salento, come le Maldive del Salento, ubicate nel tratto di litorale che da Gallipoli porta a Santa Maria di Leuca. A queste si aggiungono anche la Spiaggia degli Alimini, a 5 km da Otranto, e la spiaggia di Torre Lapillo nel comune di Porto Cesareo.

E tu sei mai stato in Puglia?

Scopri altre utili informazioni sulla nostra pagina dedicata alle vacanze in Puglia.