Le spiagge della Calabria

Le spiagge più belle della Calabria

La punta dello stivale, con i suoi 780 km di costa, vanta tra le spiagge più belle d’Italia. Questi luoghi paradisiaci con acque turchesi e una grandissima varietà di vegetazione, sono tra le mete più ambite da giovani e adulti che decido di trascorrere le vacanze in Calabria.
Elencare tutte le spiagge più belle delle Calabria è un compito arduo, ma è facile invece stilare una lista dei luoghi mozzafiato e delle località marittime più belle di questa regione.

La spiaggia di Tropea

La spiaggia di Tropea in provincia di Vibo Valentia è una delle spiagge più ambite dai turisti. Questa città oltre ad essere conosciuta per le famosissime cipolle e per il peperoncino, annovera un mare cristallino e delle bellissime spiagge ampie e bianche, incorniciate in un territorio prevalente roccioso.

La spiaggia di Tropea
La spiaggia di Tropea

La spiaggia di Tropea non teme confronto con i paradisi balneari del bacino Mediterraneo, come la famosissima Santorini.

La spiaggia di Capo Vaticano

Definita come una delle spiagge più belle d’Italia, quella di Capo Vaticano è una meta obbligatoria per chi si avventura da queste parti. È caratterizzata da spiagge piccole di sabbia bianca con costone roccioso subito alle spalle.

Spiaggia di Capo Vaticano
Spiaggia di Capo Vaticano

Il mare è limpidissimo ma ciò che toglie il fiato è la vista di questo luogo di rara bellezza. Ci troviamo lungo la Costa degli Dei, in provincia di Vibo Valentia. Infondo, se una costa viene definita in questo modo un motivo ci sarà!

La spiaggia di Soverato

Nel golfo di Squillace in provincia di Catanzaro c’è la bellissima spiaggia di Soverato. È una delle spiagge più apprezzate del mar Ionio. La sabbia bianca e il mare ricco di fauna attraggono turisti da tutto il mondo.

La spiaggia di San Nicola Arcella

All’estremo nord della regione Calabria e a confine con la Basilicata c’è la stupenda spiaggia di San Nicola Arcella. Più che una singola spiaggia, ad avere la menzione d’onore è il tratto costiero che va da San Nicola Arcella a Praia a Mare. La sabbia non è più bianca, ma si alterna con la ghiaia.

Isola di Dino
Isola di Dino

A largo della città di Praia a Mare c’è l’isola di Dino facilmente raggiungibile a nuoto o in canoa. Qui si possono ammirare diverse grotte mozzafiato.

Il litorale di Roseto Capo Spulico

In netto contrasto con l’idea che si ha del litorale calabrese c’è Roseto Capo Spulico, un’affascinantissima spiaggia di ciottoli in provincia di Cosenza. Qui il mare calmo e turchese fa da contrasto all’ambiente e a Castello della Pietra che domina il paesaggio.

La spiaggia dell’isola di Capo Rizzuto

Affacciata sul mar Ionio e all’interno di un’area marina protetta c’è la spiaggia dell’isola di Capo Rizzuto. Meta di turismo da intenditore, anche se facilmente raggiungibile dalla strada provinciale, questo litorale è riservato e dedito al relax. Il mare mozzafiato rende questa location perfetta per le immersioni.

La Riviera dei Cedri

A metà della costa calabrese che affaccia sul mar mediterraneo, con precisione sulla Riviera dei Cedri, c’è il litorale di Diamante e l’Isola di Cirella.

Isola di Cirella
Isola di Cirella

Meta vacanziera conosciuta fin dai tempi antichi offre un luogo ricco di storia. Il fondale di questa zona custodisce diverse varietà di flora e fauna ammirabili facilmente con maschera e pinne.