La perla della Liguria: Le Cinque Terre e il Parco Nazionale

L’Italia, con i suoi quasi 7500 chilometri di costa, riserva perle e spazi naturali davvero unici al mondo.

Nel nord ovest dello Stivale più famoso del mondo si trova la zona delle Cinque Terre, precisamente in Liguria, in provincia di La Spezia. Le Cinque Terre sono una zona dove la costa alta e frastagliata si getta in un mare pulitissimo ed estremamente caratteristico. I paesini delle Cinque Terre sono il simbolo di una zona che resiste e non si piega alla forza di numerose alluvioni che hanno vessato questo angolo d’Italia.

Il Parco nazionale delle Cinque Terre, la flora e la fauna locali

Percorrendo in macchina o a piedi le stradine costiere delle Cinque Terre si viene subito colpiti dal profumo degli arbusti della macchia mediterranea. Pini marittimi, alberi di castagne o di sughero la fanno da padrone in un territorio in cui mare e terra si incontrano. Nelle zone immediatamente retrostanti alle Cinque Terre, infatti, si stagliano delle alture piuttosto importanti, con la loro caratteristica vegetazione.

Nei più bei paesini sul mare, come Vernazza, Riomaggiore, Manarola o Monterosso sono invece presenti i tipici arbusti mediterranei come rosmarino, salvia, timo o lavanda. Non manca la presenza di tantissime piante grasse, anche da frutto, come ad esempio i fichi d’India, che in questa zona crescono spontanei.

Il coloratissimo villaggio di Vernazza.

Nel Parco nazionale ci sono numerose specie animali come scoiattoli, puzzole, ghiri, donnole e cinghiali, ma non mancano gli uccelli, soprattutto quelli marittimi come il gabbiano.

Il mare delle Cinque Terre

Il Parco Nazionale include anche il mare antistante ai comuni delle Cinque Terre. La zona di mare è conservata in modo molto scrupoloso, impedendo la navigazione a imbarcazioni particolarmente inquinanti. A partire dal 1997 l’area tra punta Mesco e punta Montenero è riserva marina protetta secondo decreto ministeriale.

Proprio il mare è un punto importantissimo per il turismo delle Cinque Terre anche per le bellissime spiagge che questo luogo offre. La spiaggia di Fegina, a Monterosso, è l’unica che possa vantare una lunga lingua di sabbia bianca e morbida. Tutte le altre spiagge sono per lo più sassose o scogliose, con un mare estremamente pulito ma di più difficile accesso.

Monterosso al Mare sulla costa ligure.

Il mare è, però, anche un luogo di arrivo per tutti i turisti che vogliono esplorare le Cinque Terre. Sia dal porto di Genova che da quello di La Spezia, infatti, partono dei battelli che costeggiano il litorale e mostrano le bellezze liguri proprio dall’acqua. La vista privilegiata dei paesini delle Cinque Terre dal mare è un panorama mozzafiato unico in Italia e nel mondo.