Scopriamo le spiagge più belle della Costa Smeralda

Costa Smeralda, la Perla della Sardegna: ti sveliamo le sue spiagge più belle

La Costa Smeralda è senza dubbio una delle zone più frequentate dai turisti sia italiani che stranieri; la bellezza delle sue spiagge e del mare antistante è incomparabile, e nei suoi 80 chilometri si alternano spiagge grandi e piccole, insenature rocciose, ognuna con le sue caratteristiche, in totale circa 50.

Spiagge libere e fruibili a tutti

Una delle caratteristiche delle spiagge della Costa Smeralda è che sono libere, ed in molti casi vengono nominate con il nome della zona in cui si trovano.

Il Golfo di Arzachena è uno dei migliori; le calette di questa zona che vedono la maggiore affluenza di turisti sono quelle di Li Capanni, Lu Multiccioni e L’Ulticeddu, che hanno dimensioni ridotte, ma sono molto ospitali.

Vista della costa rocciosa del Golfo di Arzachena

Altre spiagge rinomate di questa zona hanno i nomi di Tanca Manna, Mannena e Baia Brusciata. In tutte queste spiagge si trova sabbia bianca e finissima, e accanto a Tanca Manna, separata da questa da una formazione rocciosa, si trova un’altra spiaggia di grande bellezza come l’Isuledda.

La suggestiva spiaggia dell’Isuledda

Vicino al porto turistico di Canniggione si trova poi la spiaggia di La Conia, mentre se si arriva in fondo al Golfo di Arzachena si trovano sia la Sciumara che La Pitrizza. La prima è molto frequentata dagli appassionati degli sport d’acqua, mentre la seconda ha la caratteristica di avere alle spalle una serie di stagni, denominati “Saloni“, nei quali si trovano molte specie di fauna e flora locali.

Nel territorio che fa capo ad Arzachena si trova anche un faro, quello di Capo Ferro, e le spiagge di Lu Nibbaru, Lu Postu e Baia Sardinia. Attorno alla penisola di Capo Ferro, si trovano poi Cala Granu e Liscia di Vacca.

Cala Granu in una giornata di sole

Porto Cervo e le spiagge limitrofe

Porto Cervo, con la sua profonda insenatura ospita due porti turistici molto grandi e sicuri. A sud di Porto Cervo continua la serie di spiagge con acqua cristallina, come Capriccioli, Liscia Ruja, Poltu Li Cogghi e La Celvia. La spiaggia di Capriccioli è certamente la più conosciuta anche a livello internazionale, così come Liscia Ruja, che qualcuno paragona a Long Beach.

Porto Cervo, la perla della Costa Smeralda

Liscia Ruja non è una spiaggia unica, ma una serie di piccole cale una accanto all’altra, tutte immerse nel verde circostante, nel quale spiccano i ginepri, mentre al limitare delle spiagge crescono i gigli bianchi. Per raggiungerla è necessario percorrere una piccola strada non asfaltata, e nel periodo di maggiore frequentazione sbarrata alle auto. Altre caratteristiche di Liscia Ruja sono il fondale che degrada in modo abbastanza repentino, ed il colore dorato della sua sabbia.

Oltre agli ampi tratti di spiaggia libera, a Liscia Ruja sono presenti anche degli stabilimenti balneari, comodi per chi vuole praticare sport acquatici o fare una escursione su un gommone.

Altre spiagge da segnalare

In Costa Smeralda si segnala anche la Spiaggia del Principe, che deve il suo nome al fatto che fosse la prediletta dell’artefice principale della nascita della “Costa Smeralda”, il principe Karim Aga Khan. Al colore turchese delle acque di questa piccola spiaggia a forma di mezzaluna, fa da contrasto il granito che in alcuni punti emerge anche in battigia.

Spiaggia del Principe

Un’altra spiaggia degna di nota è Rena Bianca, a Portisco, che ha un fondale piuttosto basso, nel quale i vari colori della sabbia e del mare si fondono in effetti cromatici di sicura bellezza. Da questa spiaggia si può anche godere del panorama sull’intero Golfo di Cugnana. Un arenile di 1 chilometro di lunghezza, anch’esso caratterizzato da sabbia bianca, è quello della Spiaggia di Marinella, che è situata sul golfo da cui prende il nome. Macchia mediterranea tutto intorno e fondali bassi sono le sue altre caratteristiche.

Veduta del Golfo di Marinella

Infine, un’altra spiaggia conosciutissima è quella del Piccolo Pevero, dalla quale si vedono le isole Li Nibari. La spiaggia è immersa in una cornice selvaggia di macchia mediterranea, con la comodità di trovarsi a soli 3 chilometri di distanza da Porto Cervo.