5 consigli salvavita per viaggiatori

Viaggiare è senza dubbio una delle attività più belle ed emozionanti che si possono fare e questo è ancora più vero se nel corso del proprio viaggio tutto, ma proprio tutto, va per il verso giusto.

E per fare in modo che ciò accada non bisogna certo scomodare la fortuna, che conta solo in piccola parte, visto che vi sono alcune precauzioni che se prese, possono non solo rendere il viaggio decisamente indimenticabile in senso positivo, ma spesso risultare anche, letteralmente, “salvavita“.

Ecco quindi qui di seguito cinque consigli che qualsiasi viaggiatore dovrebbe seguire per fare in modo che la propria vacanza possa essere catalogata, una volta fatto ritorno alla vita di tutti i giorni, come una esperienza totalmente positiva.

Alcuni consigli da mettere in pratica prima del viaggio

Nel momento in cui si dovesse decidere di trascorrere un periodo di vacanza all’estero, risulta senza dubbio fondamentale organizzarsi non soltanto informandosi sulle condizioni climatiche del luogo di destinazione, ma anche prendere in considerazione aspetti decisamente più importanti.

Controllate le condizioni meteorologiche del luogo scelto per le vostre vacanze

Potrà sembrare scontato, ma prima di tutto bisogna essere in grado di avere una conoscenza almeno elementare dell’inglese, per poter comunicare, ad esempio, con il personale dell’albergo e dei ristoranti dove si dovesse decidere di mangiare.

Se si ritiene che tale consiglio sia esagerato, basti pensare alla possibile necessità di dover indicare alimenti che non si possono mangiare a causa di alcune allergie o al bisogno di informazioni di natura medica. Ovviamente ad una conoscenza base dell’inglese va affiancata quella della lingua locale nel momento in cui il viaggio sarà in una realtà dove l’inglese non è troppo conosciuto: ricordatevi sempre di portare con voi un dizionario o scaricare sul vostro smartphone un’app di traduzione dedicata.

La conoscenza della lingua inglese sarà di grande aiuto durante i vostri viaggi fuori porta

Molto importante, sempre prima della partenza, sarà il documentarsi su quelle che sono le usanze della realtà in cui ci si sta per recare. Questo accorgimento renderà la vacanza sicuramente più tranquilla: basti pensare alla necessità di sapere che nei paesi musulmani non è consentito mangiare carne di maiale oppure al divieto assoluto vigente in alcuni Stati USA di camminare con alcolici per strada.

Come si vede da questi due semplici esempi, informarsi su usanze e regole dei luoghi per cui si vuole partire è fondamentale. Molto importante è anche informarsi su quella che è la situazione sociale e ambientale della realtà che si sta per andare a scoprire. In questo modo si eviteranno sicuramente spiacevoli sorprese una volta giunti a destinazione.

Altri consigli da mettere in pratica durante il viaggio

Non appena arrivati a destinazione, la prima cosa da fare è effettuare il cambio di valuta, che non va assolutamente fatto in aeroporto, ma se possibile negli istituti bancari presenti nella realtà in cui si è arrivati, anche se risulta più vantaggioso munirsi di una carta di credito o di una carta prepagata con cui effettuare i propri acquisti, senza fare il cambio di valuta.

Attenzione a dove effettuare il cambio valuta

Altro cosa da non dimenticare assolutamente a casa è un kit di medicinali che possano risultare d’aiuto nel caso di problemi all’intestino. Il motivo? A differenza degli altri medicinali non sono reperibili in qualsiasi parte del mondo e, a parte questo, conviene sempre avere a portata di mano dei farmaci, che possono tornare utili in qualsiasi momento, magari anche in piena notte.